Come viole.

Guardo scivolar via il sole tra le colline, mentre, silenziosa, siedo all’ombra di un tiglio. La mia mente, assediata dai pensieri, si domanda il motivo di un temperamento così poco incline alla compagnia; la solitudine, talvolta, sembra più cordiale, meno crudele di quanto possa risultare la sgradevole vicinanza di qualcuno. Ma questo continuo celarsi, finisce… Continue reading Come viole.

Tu, che ti fai strada in mezzo al bosco, fra lunghi fili d’erba e nascituri fiori, sei ancora lontano dal raggiungermi. Suona la tua musica beata, ed il tuo cuore, di speranza, fai traboccare. Siedi in riva al lago, all’ombra del salice, e canta perch’io ti senta. Lasciati avvolgere dalle sue immobili acque; fatti accarezzare… Continue reading

L’amore.

L’amore non abbandona; non getta la spugna con flebili scuse. L’amore lotta e vince; non ha mezzi termini. Si ama anche ciò che è a noi distante; l’amore può farlo nostro. L’amore ha sete di vivere, non lascia che il tempo gli scivoli via.